Gubbio la città di pietra I monti Sibillini Todi Il Lago Trasimeno

Todi.org



Le cisterne romane sotto Piazza del Popolo

Come le vicine Chiusi ed Orvieto anche a Todi esiste un'estesa rete (è lunga circa 5 km) di gallerie che raccolgono e convogliano l'acqua in oltre 30 cisterne.

Raccogliere e conservare al meglio l'acqua era una necessità per bere tutto l'anno ed in particolare nei lunghi periodi di assedio da parte del conquistatore od avversario di turno.

E non è quindi un caso che quasi tutte queste cisterne siano di origine etrusca o romana, popoli entrambi maestri nel captare e conservare l'acqua, eventualmente riadattate durante i secoli.

La maggior parte di dette cisterne non è visitabile, ma esiste la possibilià di vedere alcune delle 12 presenti sotto il lato occidentale di Piazza del Popolo.

Cisterne in Piazza del Popolo


Praticamente sotto Piazza del Popolo abbiamo due file di 12 cisterne ciascuna a pianta rettangolare dalle dimensioni di 7,70 x 3,35 x 8,20 mt cadauna realizzate, se fossero fatte oggi, in cemento a pronta presa (in realtà sono scaglie di pietra agglomerate con malta anche detto opus caementicium) e con finitura a faccia vista senza intonaco od altro rivestimento.

Per completezza citiamo che forse in un vano una specie di intonaco risulta essere presente, ma la cosa non è significativa per il resto della trattazione.

Come quasi sempre accade le volte sono a botte, per sorreggere il peso sovrastante, così come la comunicazione tra le vasche avviene tramite passaggi ad arco sempre per distribuire i pesi.

In superficie sia nella zona di Piazza Garibaldi, sia sotto il Palazzo dei Priori e sotto il Palazzo che ospita il Museo Pinacoteca di Todi sono presenti pozzi di emungimento dai quali, tramite aperture sulle volte di alcune delle cisterne, si poteva attingere l'acqua delle sottostanti vasche.

Si fa notare che una buona metà del Palazzo dei Priori fonda sopra queste cisterne.

La visita alla cisterne di Piazza del Popolo è a pagamento e noi la sconsigliamo a chi soffre di claustrofobia o malattie simili.

Per infomazioni riguardo ai costi, tempi, modalità ed orari di apertura della visita dovete contattare il Museo Pinacoteca di Todi: tel e fax 0758944148.



Alcune parti di questo sito sono state realizzate seguendo le indicazioni riportate nella GUIDA TURISTICA A COLORI di Carlo Grassetti ed. 2001.

Se la trovate acquistatela, il formato è compatto e le informazioni sono veramente esaustive.

Todi.org
Tu sei il nostro



visitatore dal 31/07/2010


oggi su acpb sono state viste ... pagine


Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su







todi.org è pubblicato con


Todi.org è pubblicato con Licenza Creative Commons























Grazie della lettura

Ti attendiamo presto a Todi ...