Cosa vedere La Cattedrale S.M. Consolazione San Fortunato



Todi.org


e la Valle centrale Umbra


Todi

Altre chiese Piazza Popolo Le mura Cisterne Nicchioni Le porte

nella città degli arcieri



Perchè visitare Todi?

Arcus Tuder

Arcus Tuder
Centro storico di Todi Aprile 2020

Per almeno quattro buoni motivi ... in quanto a Todi si trovano:

1

Piazza del Popolo una delle piazze più belle d'Italia con la Cattedrale ed i Palazzi del Capitano, del Popolo e dei Priori

Piazza del Popolo - Palazzo dei Priori
Piazza del Popolo

2

la Cattedrale di Santa Maria Annunziata con il bellissimo Giudizio Universale di Ferraú Fenzoni da Faenza

Cattedrale di Todi
La Cattedrale di Todi

3

il Tempio di San Fortunato con al suo interno affreschi splendidi (clicca e vedi) ed un sarcofago contenente ben cinque Santi

Madonna con Bambino di Masolino da Panicale
Madonna con Bambino di Masolino da Panicale

4

il Tempio di Santa Maria della Consolazione che la tradizione (e la forma) attribuiscono al Bramante

Il Tempio della Consolazione di Todi
Il Tempio della Consolazione di Todi

Todi

Una città con oltre 2500 anni di storia

La prima Todi (Tutere o Tutus) fu edificata in epoca pre villanoviana (VIII - VII secolo a.C.) tra le valli del Tevere e del Naia dagli Umbri.

Agli Umbri subentrarono gli Etruschi e fu a loro che si deve la prima cinta muraria.

Dopo gli Etruschi arrivarono i Romani che trasformarono la Tutere etrusca nella Colonia Juli Fida Tuderne realizzando la seconda cinta muraria.

Todi

La grande antropicalizzazione dei luoghi sempre utilizzati in modo continuo ha fatto arrivare fino a noi ben poco di quesi fasti ... qualche tratto di mura, qualche "pezzo" di fondazione di casa e qualche monumento.

Sicuramente sono di origine Romana i nicchioni del I secolo a.C. e le cisterne site sotto Piazza del Popolo.

Todi

Il periodo medioevale di Todi

Dopo la caduta dell'Impero Romano Todi si trova ad affrontare il periodo delle invasioni barbariche e della guerra gotica.

Massacri e depredazioni erano all'ordine del gorno e non per niente di quegli anni anche la storia conserva solo i fatti principali.

Dopo la guerra gotiga Todi insieme a Perugia viene annessa all'Impero Bizantino componendo il cosidetto "Corridoio Bizantino" in pratica una striscia di Umbria che collegava Roma con Ravenna tagliando in due la penisola.

Porta Catena a Todi
Porta Catena

Si arriva al Medioevo epoca di forti contrasti tra bianchi e Neri ... Guelfi e Ghibellini e tra comuni limitrofi.

Ed il libero Comune di Todi è in continua ed estenuante lotta con la vicina Orvieto.

Palazzo del Capitano del Popolo
Palazzo del Capitano del Popolo

E' signoria sotto la famiglia degli Atti, anche loro sempre in lotta con la famiglia dei Chiaravalle per poi essere assorbita dallo Stato Pontificio.

Nel 1236 diede i natali a Jacopone da Todi (+1306) poeta ed ecclesiastico francescano rimasto alla storia per le sue quasi cento laudi in volgare e per essere stato un acerrimo nemico di Papa Bonifacio VIII.

Cosa vedere a Todi

La visita di Todi prende almeno due giorni intensi.

Comunque per chi ha poco tempo consigliamo ...

Nel caso si abbiano a disposizione almeno 4 ore la visita al Tempio di Santa Maria della Consolazione, al Tempio di San Fortunato, alla Cattedrale e una passaggiata per Piazza del Popolo, magari gustandosi un gelato ... qualunque sia la stagione.

Piazza del Popolo - la Cattedrale
Piazza del Popolo con la Cattedrale ed il Palazzo dei Priori

Se invece abbiamo 6 ore si visiterà anche la Todi medioevale con la Rocca ed i tanti vicoli in centro

Piazza del Popolo - Palazzo dei Priori
Piazza del Popolo con la Cattedrale ed il Palazzo dei Priori

Con 8 ore o più si visiterà anche la Todi etrusco romana al primo giorno ...

Nicchioni Romani
Nicchioni Romani

... con una visita ai musei ed i dintorni al secondo giorno.

Ma perchè il simbolo di Todi è un'aquila?

La leggenda vuole che gli Umbri volevano costruire Tutere (la città di confine) alla base del colle alla sinistra del Tevere, quando un'aquila rubò la tovaglia che era stata messa a terra "per il picnic"!.

Ma ce li vedete i rozzi abitanti dell'età del ferro usare una tovaglia per mangiare?

L'aquila volò sopra il colle ed ivi la lasciò cadere.

L'aquila Tuderte
L'aquila di Giovanni Gigliaccio del 1339

Gli Umbri percepirono l'evento come un segno mandato dagli Dei e costruirono (saggiamente) Todi sopra il colle.

L'aquila di Todi

Ovviamente tralasciamo il particolare di come i (rozzi) abitanti italici dell'età del ferro usassero mettere (ed avessero) una tovaglia per fare il picnic!

Ma come si arriva a Todi?

Todi è sita su un basso colle alto circa 411 mt slm quasi al centro dell'Umbria.

Per raggiungere Todi:

In auto

Per chi proviene dal nord

Autostrada del Sole A1 uscita Valdichiana. Da qui proseguire sul raccordo autostradale Bettolle - Perugia. Dopo aver attraversato Perugia proseguire sulla E45 fino all'uscita Todi.

Autostrada del Sole A1 uscita Orvieto. Da qui proseguire per Todi utilizzando la SS448.

Autostrada Adriatica A14 uscita Cesena. Da qui proseguire per Perugia fino al raccordo con la E45 fino all'uscita Todi.

Autostrada Adriatica A14 uscita Fano. Da qui proseguire sulla Flaminia per Gubbio. Da Gubbio proseguire per Perugia fino al raccordo con la E45 fino all'uscita Todi.

Per chi proviene dal sud

Autostrada del Sole A1 uscita Orte. Da qui proseguire sulla E45 uscita Todi.

Autostrada Adriatica A14 uscita Civitanova Marche. Da qui proseguire sulla statale 77 fino a Todi.

In ferrovia

Tramite la Ferrovia Centrale Umbra stazione di Todi

In autobus

- Tramite i servizi della Apm di Perugia

- Tramite i servizi di Flexibus

Clicca qui accedere alla pagina del sito Flexibus per le fermate da e per Todi

Arcus Tuder
Arcus Tuder

Alcune parti di questo sito sono state realizzate seguendo le indicazioni riportate nella GUIDA TURISTICA A COLORI di Carlo Grassetti ed. 2001.

Se la trovate acquistatela, il formato è compatto e le informazioni sono veramente esaustive.

Gli anni passano, gli interessi cambiano e l'epoca dei figli piccoli con cui andare in giro ogni weekend è finita.

Se siete interessati a proseguire la nostra storia sappiate che questo sito, come tutti gli altri di Toscana ed Umbria che possediamo, è in vendita.

Per informazioni contattateci via mail all'indirizzo: siti.in.vendita@gmail.com

AugurandoTi una buona visita al sito ... Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com. Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni su alcune delle strutture presenti a Todi

Booking.com